Benigno Marmi

 

Benigno Marmi è ha un'esperienza cinquantennale nel settore della lavorazione del marmo, capace in questi anni di adattarsi alle esigenze di mercato attraverso una tecnologizzazione costante e ad una scrupolosa ricerca sui prodotti.
Benigno Marmi utilizza solo materiali naturali o sintetici di ottima qualità fatti per resistere nel tempo e specifici per ogni tipo di applicazione. Alcune tipologie di marmo: azul macaubas, kashmir white, kinawa, perlato sicilia, rosa ruschita, rosso alicante, verde eucalipto, verde s.francesco, crema valencia, madura gold, marinace verde, rosa beta, rosso francia, shivakaschi, travertino luxor noce, travertino persiano, verde marina, giallo reale.

LABORATORIO SPECIALIZZATO OKITE

Produzione di top in marmo, okite, Quartzo materiale sintetico per bagno o cucina.

Prodotti in marmo, Caminetti, piastrelle, lapidi, scale, stufe e molto altro...

 

Visita il nostro negozio

Caminetti e Stufe MONTEGRAPPA

Nuova generazione di stufe a pellet SILENZIOSE
Finanziamento a TASSO 0
Conto TERMICO 2.0

Benigno Marmi

CONTO TERMICO 2.0

Montegrappa conto termico Benigno Marmi Salerno

Il Conto Termico 2.0, in vigore dal 31 maggio 2016, potenzia e semplifica il meccanismo di sostegno già introdotto dal decreto ministeriale 28/12/2012, che incentiva interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. I beneficiari sono Pubbliche Amministrazioni, imprese e privati che potranno accedere a fondi per 900 milioni di euro annui.

DAL DECRETO MINISTERIALE 02/03/2016:

LE NOVITÀ DEL NUOVO CONTO TERMICO 2.0

• ampliamento delle modalità di accesso e dei soggetti ammessi

• introdotti nuovi interventi di efficienza energetica

• snellita la procedura di accesso diretto per apparecchi a catalogo

• aumentata la dimensione degli impianti ammissibili

• innalzato il limite per l’erogazione con un unica rata da 600 a 5.000 euro

• ridotti da 6 a 2 mesi i tempi di erogazione degli incentivi

Il responsabile della gestione del meccanismo e dell’erogazione degli incentivi è il Gestore dei Servizi Energetici - GSE, la società pubblica che promuove lo sviluppo delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica in Italia. (www.gse.it)

detrazione
detrazione

DETRAZIONE IRPEF 50%

La detrazione fiscale delle spese per interventi di ristrutturazione edilizia è disciplinata dall’art. 16-bis del Dpr 917/86 (Testo unico delle imposte sui redditi).

Dal 1° gennaio 2012 l’agevolazione è stata resa permanente dal decreto legge n. 201/2011 e inserita tra gli oneri detraibili dall’Irpef.

La detrazione è pari al 36% delle spese sostenute, fino a un ammontare complessivo delle stesse non superiore a 48.000 euro per unità immobiliare.

Tuttavia, per le spese effettuate dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013, il decreto legge n. 83/2012 ha elevato al 50% la misura della detrazione e a 96.000 euro l’importo massimo di spesa ammessa al beneficio.

Questi maggiori benefici sono poi stati prorogati più volte da provvedimenti successivi. Da ultimo, la legge di stabilità 2016 (legge n. 208 del 28 dicembre 2015) ha prorogato al 31 dicembre 2016 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%), confermando il limite massimo di spesa di 96.000 euro per unità immobiliare.

Dal 1° gennaio 2017 la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro per unità immobiliare.

DETRAZIONE IRPEF 65%

La detrazione si applica alle spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2016.
Si dichiara che:
i sottoelencati generatori di calore alimentati da biomasse combustibili rispettano le seguenti condizioni.
REQUISITI TECNICI SPECIFICI DELL’INTERVENTO:
• l’intervento può configurarsi come sostituzione totale o parziale del vecchio generatore termico o come nuova installazione, sugli edifici esistenti;
• dalla definizione di “impianto termico” contenuta nel DLgs 192/2005 e s.m.i., riteniamo che il generatore di calore debba appartenere a una delle seguenti categorie:

Norma di riferimento/Tipologia
UNI EN 303-5/Caldaie a biomassa <500kW
UNI EN 13240/Stufe a combustibile solido
UNI EN 14785/Apparecchi per il riscaldamento domestico alimentati a pellet <50kW
UNI EN 13229/Inserti a combustibile solido

 

 

 

fan

Diventa Fan Della nostra pagina

clicca " mi piace"

e sarai costantemente aggiornato sulle novita'

Share by: